RICETTA

Molto simile a arancini della Sicilia, supplì è una gastronomia romana per eccellenza. E 'una palla fritto di riso con carne e salsa di pomodoro e un ripieno di mozzarella fusa. Beh, questa è la più comune delle attuali versioni di supplì.


STORIA

Quando si cominciò ad essere inclusi in libri di cucina, aveva una lista più grande degli ingredienti. Era il 1920, lo stesso periodo in cui un certo James Joyce lavorava a Roma come un impiegato di banca e ho davvero apprezzato questo cibo di strada, il perfetto spuntino tra il pranzo e la cena.

La partita perfetta per supplì è la birra (come la pizza, tra l'altro).

Si può mangiare il vostro supplì al take-away della pizza outlet, negozi di alimentari e ristoranti.

Non li troverete a nord di Roma, mentre a sud di Roma che sono arancini e hanno diversi ingredienti, una dimensione più grande e una forma più sferica.

TOP TEN

Qui ci sono alcuni dei posti migliori in città.

Pizzarium. Forse il migliore take away pizza in città. I loro supplì sono anche in alto. La loro caratteristica principale è che sono piatti di micro-Pasta in supplì sotto copertura: da spaghettoni (grossi spaghetti) con pomodoro e basilico a tagliatelle fatte a mano con manzo e taleggio.

00100 Pizza. Cult da asporto con una vasta gamma di diversi tipi di supplì in offerta: dalla broccoli e salsiccia di Hering e birra scura ...

Arcangelo. Vecchio ricetta con rigaglie di pollo, salsiccia e un mix di pecorino e parmigiano.


Gatta mangiona. Molto famosa pizzeria, sempre pieno. La loro amatriciana (pomodoro e pancetta) supplì o il norcina (salsiccia, piselli, funghi, senza pomodoro) quelli sono un must.

Rosticcerì. Moderno, alimentari sofisticata che ha anche molte varianti di supllì, come quello con lo zafferano, il cacio e pepe e la mozzarella e calamari.

Angelina. Pizzeria-ristorante servivano carne molto buona. I loro supplì sono croccanti e di colore chiaro / fritti

Franchi. Uno dei migliori generi alimentari in città, ci piace anche il loro arancini bianco, una versione romana di quella siciliana, con il riso, il burro, la mozzarella e il pepe.