Ci sono voluti più di 500 giorni di tempo per riportare il capolavoro 1732 torna al suo antico splendore. I lavori di restauro lunghi sono stati eseguiti da un team di 120 persone: 36 lavoratori, 27 tecnici, 10 uomini della sicurezza, 21 designer e 26 restauratori. E il risultato è semplicemente magnifico.

più famosa fontana di Roma è realizzato in travertino, marmo, mattoni, stucchi e metalli e ciascuno di questi materiali dovevano essere trattate separatamente con azioni specifiche. I lavori hanno comportato più di puro restauro: un sistema di videosorveglianza è stato istituito con un kit anti-piccione, e un nuovo progetto di illuminazione da ACEA società di servizi pubblici di Roma, rende questo punto di riferimento ancora più bella.

L'acqua che scorre in esso passa attraverso l'antico acquedotto romano della Madonna dell'acqua, realizzato da Marco Agrippa, a partire dall'anno 19 aC La più di duemila anni acquedotto è l'unico ancora funzionante tra gli undici che ha fornito la capitale dell'Impero Romano.



Il costo complessivo dell'operazione è di circa 2,2 milioni di € (2,5 mln $) generosamente pagati dalla casa di moda romana Fendi (vedi folli decorazioni natalizie del loro negozio romano qui), che sta progettando di investire in progetti simili a Roma con il loro Fendi per l'iniziativa Fontane . Quelli successivi dovrebbero essere dell'Acqua Paola sul Gianicolo, la fontana di collina del Pincio e non uno lontano dal Vaticano, in Piazzale degli Eroi.

inaugurazione di ieri inoltre ha caratterizzato l'arresto di due uomini che hanno cercato di rubare le monete lanciate dai turisti desiderosi di visitare la capitale d'Italia al più presto. Due ragazzi rumeni che non sapevano che anche loro predecessore Romano "D'Artagnan" finalmente è stato catturato dalla polizia ....